Treno fluttuante (modello)

Un appassionante progetto di fisica sul tema della ferrovia magnetica fluttuante
Autore: RS, FF, FC, HP, JB, AL, Coimbra, Portogallo
Online da: 26.08.2009, Numero visite: 383406
Noi, sei studenti appassionati di fisica, abbiamo costruito il modello di un treno fluttuante come progetto per la scuola.
In realtà volevamo costruire un treno maglev. Il nome deriva da "MAGnetic LEVitation Train", un modello che è stato finora realizzato soltanto in Cina, Giappone e Germania. Senza un superconduttore, però, non è stato purtroppo possibile.
Il nostro treno semplificato funziona in base al principio che due poli uguali si respingono e il treno viene così mantenuto in levitazione. Dopo alcune ricerche abbiamo acquistato sul vostro shop una gran quantità di parallelepipedi magnetici del tipo Q-15-04-04-MN. Poi abbiamo cominciato a costruire il nostro modello.
Il piano di base (sotto) è un lungo pannello di legno compensato. Vi abbiamo incollato sopra i parallelepipedi magnetici (tutti orientati nella stessa direzione) in due lunghi binari diritti. I primi test hanno mostrato che la ferrovia non era stabile. Per questo abbiamo incollato accanto ai magneti a sinistra e a destra una lastra trasparente in acrilico per ciascun lato.
Dopo aver eseguito altri test, abbiamo verificato che adesso la ferrovia era stabile ed era possibile sperimentare la levitazione.
Il vero e proprio "treno" è fatto di spatole di legno incollate insieme, come quelle che usano i medici per visitare la gola.
Abbiamo incollato un parallelepipedo magnetico (ruotato di 90 gradi) a sinistra e a destra di ciascuna spatola di legno e abbiamo poi fatto altri esperimenti. Risultato: se lo si spinge leggermente, il "treno" fluttua sulla ferrovia avanti e indietro!
Alla fine abbiamo rivestito le parti esterne con della moquette verde per migliorare l'estetica dell'installazione.
A proposito: abbiamo ottenuto il massimo dei voti per il nostro treno fluttuante e tutta la scuola ne è stata fiera! Alla fine abbiamo dovuto regalare l'installazione al nostro insegnante di fisica visto che non siamo riusciti a metterci d'accordo su chi dovesse tenere il treno!