Semplice segnalibro

Trovare subito la pagina giusta senza fare orecchie
Autore: Jens P., Remscheid, Germania
Uso due piccoli dischi magnetici come segnalibro per il libro che sto leggendo attualmente. I magneti sono abbastanza potenti da riuscire a tenere separate alcune pagine, ma allo stesso tempo così sottili da non rovinare il libro.
I "normali" segnalibro mi danno ai nervi perché hanno la cattiva abitudine di essere introvabili proprio quando servono; fare le orecchie alle pagine, d'altra parte, è un vizio che per i miei gusti andrebbe punito con almeno 500 ore di servizio sociale.
All'inizio è necessaria un po' di abilità per maneggiare questo speciale segnalibro, ma ci si fa presto l'abitudine.

L'intero contenuto di questa pagina è protetto dal diritto d'autore.
Senza espressa autorizzazione, non è permesso copiarne il contenuto né utilizzarlo in alcun'altra forma.