Proteggere l'esca per la pesca

Come evitare l'usura di esche in gomma morbida
Autore: Marquito und Schnöki, Insel Fehmarn, Germania
L'esca in gomma morbida, che dovrebbe essere nota anche ai profani, fa parte dell'attrezzatura base di ogni buon pescatore. Spesso, con questo tipo di esca, al gancio sulla testa in piombo si aggiunge anche un gancio triplo più piccolo. Questa tecnica serve ad aumentare la probabilità di tirare su un pesce anche nel caso in cui morda soltanto l'esca.

Problemi di usura fino a questo momento

Il piccolo gancio supplementare è attaccato a un filo corto. Per evitare che il gancio triplo penzoli semplicemente nell'acqua, finora uno dei tre gancetti è stato ficcato nella parte sottile della coda dell'esca in gomma. Il pesce predatore però strappa via il gancio quando morde e questo va ovviamente a danneggiare il materiale. Non passa molto tempo che anche l'esca più costosa diventa inutilizzabile perché, così malridotta, non attira più nessun pesce, sempre che la coda non sia stata strappata via del tutto!

Ipotesi di soluzione

Sono riuscito a risolvere questo ricorrente problema di usura, che comportava costi molto elevati, semplicemente grazie a un Supermagnete! Ho inserito nel corpo dell'esca un piccolo disco magnetico del tipo S-04-03-N che tiene il gancio triplo nella sua giusta posizione finché non viene addentato da un pesce predatore. Il gancio viene liberato senza danneggiare il materiale.
Magnete all'interno dell'esca
Magnete all'interno dell'esca
Questa tecnica non serve soltanto a proteggere il materiale morbido dell'esca, ma ha anche un altro notevole vantaggio: adesso tutte e tre le parti del gancio supplementare sono libere e possono ficcarsi più agevolemente nella bocca del pesce senza che il materiale in gomma sia d'intralcio.

Inserimento del magnete

Con un coltello affilato si deve creare una piccola cavità per il magnete. Poi bisogna spingere il magnete con un po' di colla dentro l'apertura in modo che il materiale elastico circondi il magnete lateralmente. La cavità dovrebbe essere il più stretta possibile per garantire una buona tenuta e proteggere il magnete dalle infiltrazioni d'acqua e dai danni causati dalla ruggine.
Posizione del piccolo disco magnetico
Posizione del piccolo disco magnetico
Nell'esempio è stata utilizzata "Pattex colla istantanea ultragel" perché resta elastica anche dopo essersi asciugata.
Per lo più fuoriesce un po' di colla che chiude ermeticamente la fessura rendendola impermeabile. Altrimenti bisogna chiuderla in seguito con un po' di colla.
E' necessario controllare regolarmente le incollature per evitare la formazione di ruggine.
Se siete abili nel bricolage e riuscite ad applicare uno strato di colla sottile, ma continuo, potete usare dei magneti piccoli. Se preferite andare sul sicuro e applicare uno strato di colla generoso, dovreste utilizzare dei magneti più grandi e potenti. Questi sono in grado di esercitare una forza di attrazione sul gancio triplo tale da superare anche uno strato di colla più spesso. Ugualmente, per i ganci più grandi (ad es. per la pesca del luccio) è consigliabile usare magneti più potenti.

Possibilità d'impiego aggiuntiva

Non solo, l'esca magnetica in gomma offre anche un'altra possibilità: si può quasi far fluttuare l'esca sul pelo dell'acqua applicando una piccola vite in sughero. Per ottenere una posizione il più fedele possibile a quella naturale, l'esca deve essere ben bilanciata e il magnete può servire come piccolo peso di chiglia!
Vi auguro buon divertimento con questa applicazione e buona pesca!
Nota del team di supermagnete: chi vuole godere a lungo di questa esca magnetica, dove applicare il magnete all'esca in modo che sia assolutamente impermeabile, altrimenti il magnete al neodimio comincerà nel tempo ad arrugginire. Un'alternativa è rappresentata dai dischi magnetici in ferrite che sono inossidabili, ma in compenso molto meno potenti dei magneti al neodimio.

L'intero contenuto di questa pagina è protetto dal diritto d'autore.
Senza espressa autorizzazione, non è permesso copiarne il contenuto né utilizzarlo in alcun'altra forma.