+++ Situazione attuale (Covid-19): il nostro magazzino è rifornito ed elaboriamo gli ordini senza ritardi. Più informazioni +++

  • Servizio clienti nella vostra lingua
  • Più di 225 000 ordini all'anno

Motore magnetico

Il sogno dell'"energia libera" continua
Autore: F.F., Offenbach, Germania
Online da: 21.09.2009, Numero visite: 118557
Alla fine del 2007 il signor F. ci scrisse: "Ho utilizzato i magneti Q-30-10-05-N ordinati presso di voi per provare a costruire un motore magnetico. Ho usato 62 magneti per questa struttura, che mi serve per fare esperimenti con magneti sempre diversi. Sulla foto si può vedere chiaramente la protezione da polarità inversa mediante dischi di ferro.
Pur essendo fatta bene, questa protezione presenta lo svantaggio di indebolire solo il polo attivo. Ecco perché sono possibili solo due giri con l'aiuto della forza di gravità (a causa dello squilibrio del rotore).
Devo continuare a lavorarci."
A metà del 2009 è arrivato un aggiornamento: "Nel mio progetto più recente con lo stesso tipo di magneti (ma solo 11), la protezione si trova direttamente sul magnete. In questo modo non c'è resistenza sul rotore nel senso di rotazione rispetto al contromagnete (statore). Così il magnete del rotore viene attratto dal magnete dello statore e gettato fuori dalla sua area di attrazione.
In generale questo funziona perfettamente, ma se chiudo il circuito con altri magneti, questi interferiscono tra di loro e non funziona più niente.
Devo quindi continuare a fare ricerche e risolvere anche questo problema.
Sono un ingegnere meccanico e, nonostante le critiche dei miei colleghi, ho sempre potuto fare affidamento sul mio istinto per determinare se il prototipo di una macchina funzionerà o meno. Per il motore magnetico ho un buon presentimento.
Se non ci riesco io, ce la farà qualcun altro!
Nota dal team di supermagnete: secondo i principi della fisica un cosiddetto "motore magnetico", in grado di generare "energia libera", non può esistere. Tuttavia c'è una grande comunità di inventori che, con grande determinazione, sta cercando di realizzare un motore simile. Il prototipo del signor F. è senza dubbio molto professionale. Tuttavia dubitiamo che qualcun altro riuscirà a costruire un motore magnetico funzionante - in caso contrario, sarebbe l'invenzione tecnica più rivoluzionaria degli ultimi 5000 anni. In ogni caso la nostra modesta opinione non vuole impedire a nessuno di provare.